ESTETICA

ESTETICA

L’estetica è un fenomeno culturale che si sviluppa e convive parallelamente con l’uomo. Il concetto di estetica cambia in base alla cultura di un popolo e alle varie epoche. Così possiamo osservare concetti estetici diversi in aree diverse del mondo. Quindi, nel considerare il nostro concetto di estetica dobbiamo tenere presente che esso subirà un’evoluzione a cui dovremo adeguarci di conseguenza.

…….siamo Narciso. Stiamo cercando occhi in cui
la nostra bella immagine possa apparire riflessa.
Cerchiamo di essere belli. Se siamo belli, siamo Buoni
Rubem Alves

Nulla ci sorprende di più di un volto umano e nulla può competere con esso in termini di comunicazione. E’ importante considerare che la bellezza parla un linguaggio universale. I soggetti della stessa società e cultura sono generalmente d’accordo sul concetto di bellezza e, al contrario di quanto si pensi, l’età e il genere influiscono poco sulla valutazione della bellezza.


Secondo Claude Rufenacht: “….un sorriso piacevole più produrre un’aura che amplia la bellezza del viso, in quanto fa parte delle qualità e virtù della personalità umana”. In effetti, tra le espressioni umane non esiste nulla di più significativo di un bel sorriso. Tuttavia la nostra capacità di esibire un sorriso piacevole dipende direttamente dalla bellezza strutturale del viso; quindi la relazione tra gli elementi dentari, i tessuti gengivali, le labbra, disposti nella composizione del viso in modo armonioso, saranno fondamentali per la qualità del sorriso.
Si definisce conservativa quella parte dell’odontoiatria atta a trattare le lesioni cariose a livello dentale.
La carie é un processo patologico (una malattia) ad eziologia multifattoriale che provoca la distruzione dei tessuti duri del dente, smalto e dentina. Questi tessuti danneggiati devono essere rimossi e sostituiti con materiale da restauro eseguendo un’otturazione.


L’otturazione estetica è la risposta che il medico dentista dà alla necessità di rimediare al brutto effetto che le otturazioni di colore oro o argento, hanno sul sorriso di una persona. È questo il motivo fondamentale per cui si ricorre a questo tipo di intervento (a volte sostitutivo, altre volte come prima e definitiva forma di ricostruzione).
Naturalmente è necessario valutare la condizione del dente e, dopo un esame odontoiatrico accurato e relativa radiografia digitale, si passa al trattamento: a quel punto, utilizzando strumenti diversi a seconda della necessità ( laser o air abrasion o trapano ) si asportano le parti cariate del dente. L’otturazione viene realizzata per strati, dopo che il medico avrà posizionato una sostanza adesiva sulla superficie del dente.
Gli strati, a loro volta, verranno polimerizzati (fatti indurire) mediante la luce di una speciale lampada che permette di solidificare la sostanza di otturazione. Dopo aver proceduto alla completa otturazione si passa alla lucidatura della superficie che deve essere molto accurata.


Naturalmente anche i denti otturati con il tempo sono soggetti, come i denti naturali, a un decoloramento dovuto al consumo di alcuni alimenti (caffè, tè, coloranti presenti nei cibi ecc…) ma sarà possibile intervenire per ridare loro colore e lucentezza in modo semplice e veloce senza rifare l’otturazione.
In questi trattamenti vengono utilizzati nuovi materiali, la cui base è una resina rinforzata con granelli di vetro e porcellana, e questo è il motivo per cui l’otturazione estetica viene anche detta “otturazione in composito”.
I materiali moderni ci permettono di ottenere un impeccabile risultato estetico, usando tutta la gamma delle sfumature possiamo aiutarVi ad ottenere il sorriso che volevate da sempre.

FACCETTE IN CERAMICA INTEGRALE